rosone

Notizie dalle parrocchie

Maturandi 2009: "Abbiamo posto la nostra speranza nel Dio vivente"

quarta edizione della "serata per i maturandi" a Morrovalle

Maturandi 2009 a MorrovalleSiamo alla quarta edizione della serata per i maturandi, celebrata Martedì 16 Giugno, promossa dalla parrocchia di S. Bartolomeo Ap. in Morrovalle. La comunità cristiana intende esprimere la sua vicinanza, soprattutto con la preghiera, nella vita dei giovani che avranno l’esame di maturità e che si troveranno a fare scelte importanti per la vita.

I protagonisti di questa proposta sono i giovani di A.C. e della Tendopoli. Appena Pasqua ci siamo ritrovati insieme per vedere chi sono i giovani che quest’anno avranno la maturità e abbiamo cominciato prima di tutto a pregare per loro. In secondo luogo siamo andati a trovarli, casa per casa, per incontrarli, per vedere come stanno e per invitarli a questa serata per loro. Il terzo momento è la serata stessa preparata dai giovani della parrocchia in tutti i suoi momenti.

Si è iniziato con un momento di preghiera in Chiesa, incentrato su 1 Tim 4,1-10, lo stesso brano proposto da Benedetto XVI per la GMG di quest’anno. Un giovane non può non essere carico di speranze, sperare è tipico dell’uomo stesso, a tal punto che per Kant una delle tre domande fondamentali per l’uomo è proprio: “Che cosa posso sperare?” Forse il declino della speranza inizia proprio in quel “posso”, che oggi è tradotto in maniera tecnica e pragmatica: che possibilità di successo avrò? Quali possibilità di trovare un lavoro? O lo sperare che è insito nel nostro cuore mira all’infinito, oppure…è la fine dello sperare. Ma chi fa la differenza? C’è chi è più bravo nello sperare e chi meno capace di sfondare? La questione centrale della speranza è proprio questa: su chi poggi il tuo sperare? Su chi poni la tua speranza? Se noi poniamo la nostra speranza su noi stessi, sulle nostre capacità, sul tipo di facoltà universitaria o di lavoro scelto, su qualche persona potente, siamo destinati al naufragio. Se poniamo la nostra speranza in Dio, nella fiducia in Lui diventiamo capaci di tutto, diventiamo più forti di tutto, possiamo aspirare all’infinito, alla felicità.

Al termine del momento di preghiera i giovani di A.C. e della Tendopoli, gli adulti della Caritas e dell’Oratorio hanno presentato ai maturandi iniziative estive di formazione e diverse possibilità di mettersi a servizio nella comunità cristiana. E’ seguita una cena insieme all’aperto, presso l’oratorio parrocchiale, in cui siamo stati aiutati dagli adulti di A.C. e delle ACLI presenti in parrocchia. Dopo la cena un po’ di festa, coinvolgendoci in alcuni giochi preparati dai giovani delle due realtà parrocchiali.

Questa piccola esperienza missionaria, giunta al quarto anno, sta portando i suoi frutti nei nostri giovani aggregati nei cammini di fede. Quest’anno, quando siamo andati ad invitare i maturandi di turno, è stato bello per noi vedere come oramai questa piccola proposta della comunità cristiana era attesa.

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Appuntamenti parrocchiali

Nessun evento previsto

Eventi della chiesa

Nessun evento previsto

Eventi di associazioni e movimenti

Nessun evento previsto

Appuntamenti vari nel territorio

Nessun evento previsto

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005 Fax: 0734.229981